Un villaggio di palafitte e una barca ormeggiata emergono dal fiume Oglio

Per gli esperti potrebbero risalire all’Età del Bronzo.

Un villaggio di palafitte è emerso nella zona di Calvatone, in provincia di Cremona, in un’ansa del fiume Oglio. Ad inviare la segnalazione alla Soprintendenza è stata l’associazione Klousios. Sul luogo gli esperti hanno rinvenuto una serie di palificazioni e ceramiche. “L’indagine archeologica realizzata ha consentito di scoprire e posizionare una struttura composta da oltre cento pali in legno, che compongono una piattaforma di forma quadrata al centro del fiume collegata alla riva da due pontili’‘ – ha dichiarato la Sprintendenza di Cromana, Lodi e Mantova. Nella stessa area sono state scoperte anche una barca realizzata a fasciame, ancora per la gran parte interrata.

Un villaggio di palafitte e una barca ormeggiata emergono dal fiume Oglio

La presenza di ceramiche proprio nei pressi del corso del fiume, non permette di fornire una datazione certa della struttura, già scoperta nel 2003 e identificata come una palafitta risalente ad un periodo che va dall’età del Bronzo Antico Finale e il periodo centrale del Bronzo Medio. Ora gli esperti contano di saperne di più grazie alle campionature, attraverso le analisi dendrocronologiche e con l’uso del carbonio-14.

L’articolo Un villaggio di palafitte e una barca ormeggiata emergono dal fiume Oglio sembra essere il primo su Scienze Notizie.