USA: scoperte uova fossilizzate di 29 milioni di anni fa nell’Oregon

Era il 2016 quando vennero scoperte delle uova fossilizzate nel monumento John Day Fossil Beds, nell’Oregon centro-orientale, risalenti a milioni di anni fa. Allora non è stato mai ben chiaro quale fosse la specie che le aveva deposte, fino ad oggi. I ricercatori, nello specifico, hanno portato alla luce i fossili di ooteca, ovvero una capsula di uova prodotta da insetti come scarafaggi, mantidi religiose e cavallette. Sono tante le specie che producono ooteche, dando alla natura diverse varietà di baccelli d’uovo; basti pensare che, ad esempio, le mantidi religiosi depongono le uova in una massa schiumosa che poi si indurisce per proteggerle.

USA: scoperte uova fossilizzate di 29 milioni di anni fa nell’Oregon

Ma quelle portate alla luce nel 2016 sono uova di antiche cavallette: “è conservata una massa di uova molto organizzata con una grande covata di circa 50 uova ellissoidali ricurve poste radialmente su vari piani,” hanno spiegato gli autori della ricerca pubblicata su Parks Stewardship Forum. L’esemplare in questione è un’ooteca sotterranea fossilizzata di locuste e cavallette. La scoperta è la più antica mai realizzata che testimonia la presenza di baccelli di cavallette, in quanto il fossile risale a ben 29 milioni di anni fa. La specie viveva nell’Oregon.

https://www.iflscience.com/29-million-year-old-egg-pods-found-in-us-national-monument-72468

L’articolo USA: scoperte uova fossilizzate di 29 milioni di anni fa nell’Oregon sembra essere il primo su Scienze Notizie.

/ 5
Grazie per aver votato!

Scroll to Top