Un’antica fabbrica di cioccolato è stata scoperta tra i resti di un palazzo gotico a Barcellona

Con più di 600 anni dalla sua costruzione, l’edificio che ospitava la cioccolateria sembra una sorta di ”matrioska” di strutture realizzate in epoche diverse.

I resti di una fabbrica di cioccolato del XIX secolo sono stati scoperti nel centro storico di Barcellona, ​​in Spagna, durante la ristrutturazione di un edificio di quattro piani nella Ciutat Vella. A riferirlo è stato il Servizio Archeologico della città (ICUB).

Un’antica fabbrica di cioccolato è stata scoperta tra i resti di un palazzo gotico a Barcellona

La cioccolateria era ”nascosta” tra i resti architettonici di diversi edifici di epoche diverse, il più antico dei quali è un palazzo gotico risalente al XIV secolo. Secondo i documenti d’archivio, la casa era di proprietà di un’istituzione di beneficenza di Barcellona, ​​conosciuta come Pia Almoina. Nell’Ottocento in questo luogo aveva sede la Compagnia della Guardia (Clemente). Cioccolatini e pastigliaggi, la cui documentazione figura nell’almanacco dell’Esposizione Universale del 1888, tenutasi a Barcellona. Gli scavi hanno permesso di recuperare oggetti legati alla produzione del cioccolato, come le lastre di piombo che fungevano da stampo per realizzare le etichette del cioccolato.

L’articolo Un’antica fabbrica di cioccolato è stata scoperta tra i resti di un palazzo gotico a Barcellona sembra essere il primo su Scienze Notizie.

/ 5
Grazie per aver votato!

Scroll to Top