Un rarissimo pesce abissale scoperto su una spiaggia degli Stati Uniti

Queste creature vivono a una profondità di 1.000 metri e attirano le loro prede agitando una protuberanza bioluminescente davanti alle loro temibili mascelle come esca. Non è noto come l’esemplare morto abbia raggiunto la superficie.

Una femmina di pesce palla del Pacifico, una specie di rana pescatrice scientificamente conosciuta come ‘Himantolophus sagamius‘, è stata trovata sulla spiaggia di Cannon Beach, una città nello stato americano dell’Oregon. Non si sa cosa abbia causato la morte di questa creatura inquietante con denti aguzzi e un’esca bioluminescente, e come sia arrivata in superficie dalle acque profonde che sono il suo habitat. Il pesce è stato fotografato dai dipendenti dell’acquario privato Seaside Aquarium, ma non è stato ancora riferito se verrà consegnato agli scienziati per determinare la causa della sua morte. Secondo Seaside Aquarium, ci sono solo 31 casi conosciuti in tutto il mondo in cui esemplari di ‘H. sagamius’ hanno raggiunto una spiaggia.

Un rarissimo pesce abissale scoperto su una spiaggia degli Stati Uniti

Queste creature inquietanti vivono a una profondità di 1.000 metri e appartengono all’ordine dei Lophiiformes. Una delle sue caratteristiche più notevoli è la modalità di caccia, poiché attira la preda con una protuberanza bioluminescente che cresce sulla sua testa, davanti alle sue temibili mascelle. ‘Himantolophus sagamius’ è una delle oltre 300 specie conosciute di Lophiiformes.

L’articolo Un rarissimo pesce abissale scoperto su una spiaggia degli Stati Uniti sembra essere il primo su Scienze Notizie.

/ 5
Grazie per aver votato!

Scroll to Top