Un meteoroide colpisce il telescopio spaziale James Webb

La NASA sta operando per eliminare la distorsione causata dalla roccia, ma assicura che l’impatto non ha danneggiato la qualità delle immagini dell’osservatorio.

Una minuscola meteora ha colpito il telescopio spaziale James Webb appena schierato a maggio, deviando uno dei suoi specchi placcati in oro. Gli ingegneri della NASA stanno ora lavorando per risolvere parte della distorsione causata dalla roccia, ma assicurano che l’osservatorio, il migliore di tutti i tempi, potrà operare normalmente nelle date previste. La piccola roccia spaziale ha colpito il telescopio da 10 miliardi di dollari a fine maggio e ha lasciato un piccolo ma evidente effetto sui dati del telescopio, ha spiegato la NASA. Si tratta del quinto e più grande impatto sul telescopio dal suo lancio a dicembre. “Dopo le valutazioni iniziali, il team ha scoperto che il telescopio funziona ancora a un livello che supera tutti i requisiti della missione“, ha osservato l’agenzia spaziale.

Una meteora colpisce il telescopio spaziale James Webb

Gli ingegneri hanno iniziato un delicato riadattamento del segmento dello specchio colpito per aiutare a “cancellare parte della distorsione” causata dalla micrometeorite. Webb era di stanza in un’orbita solare a circa 1,6 milioni di chilometri dalla Terra a gennaio e dovrebbe produrre le sue prime immagini a colori del cosmo a luglio . “Questo recente impatto non ha causato alcuna modifica al programma delle operazioni del Webb”, ha affermato la NASA. Lo specchio del Webb è stato progettato per resistere al bombardamento con particelle di dimensioni ridottissime che volano a velocità estreme nello spazio, ma l’impatto più recente è stato “più potente di quelli testati dagli strumenti e ben oltre quello che il team avrebbe potuto provare a terra”, hanno indicato gli scienziati della NASA. Gestito dalla NASA, il James Webb è considerato il più potente osservatorio spaziale mai costruito, con una serie di sensori e 18 segmenti di specchi placcati in oro che lavorano insieme per cercare pianeti e galassie lontani dai primi anni di vita dell’universo. Gli ingegneri hanno progettato il telescopio per resistere agli impatti occasionali delle micrometeoriti, minuscole rocce spaziali che viaggiano a velocità ultraveloci durante le previsioni di piogge meteoriche, ma il micrometeore del mese scorso non è stato prodotto da nessuna pioggia di meteoriti. L’agenzia spaziale statunitense, che ha definito l’impatto “un evento casuale inevitabile” mentre ha annunciato che un team di ingegneri studierà i modi per prevenire impatti futuri da rocce spaziali simili.

Fonte:

https://www.bbc.com/news/science-environment-61744257

L’articolo Un meteoroide colpisce il telescopio spaziale James Webb sembra essere il primo su Scienze Notizie.