Trovate le pitture rupestri più antiche del Sud America

Una sorprendente collezione di quasi 900 pitture rupestri, risalenti a circa 8.200 anni fa, è stata scoperta nel nord-ovest dell’Argentina.

La Grotta Huenul 1, un rifugio roccioso di 630 metri quadrati situato nella Patagonia settentrionale , l’interno è adornato con circa 900 dipinti antichi unici che presentano una serie di motivi geometrici, figure umane e raffigurazioni di animali. Tuttavia, in precedenza si pensava che l’arte rupestre fosse stata realizzata negli ultimi migliaia di anni. Uno studio recentemente ha scoperto che un misterioso modello a pettine è stato creato circa 8.200 anni fa. Gli artisti delle caverne ricrearono lo stesso disegno con pigmento nero per migliaia di anni. Secondo il New York Times , questo disegno potrebbe essere stato utilizzato per comunicare durante i cambiamenti climatici. L’enorme opera d’arte, che presenta immagini di persone, animali e altri disegni, è stata datata dagli archeologi rimuovendo piccoli frammenti di pigmento nero dai disegni. Poiché il pigmento derivava da materia vegetale, gli scienziati sono stati in grado di datare le pitture rupestri utilizzando la datazione al radiocarbonio. Gli archeologi hanno anche scoperto che il dipinto nero era realizzato con legno carbonizzato proveniente da cespugli o cactus bruciati. “[La grotta] non è l’occupazione più antica del Sud America, ma è la più antica arte rupestre basata su pigmenti datata direttamente al radiocarbonio in Sud America”, ha spiegato il coautore dello studio Ramiro Barberena, archeologo dell’Università Cattolica di Temuco in Cile e CONICET .

Trovate le pitture rupestri più antiche del Sud America

Secondo lo studio, durante il tardo Olocene, questa regione della Patagonia era nota per essere molto secca e calda. Pertanto, i ricercatori sottolineano l’importanza dello scambio di informazioni. “Questi [disegni] abbracciano più o meno 3.000 anni all’interno di un unico motivo”, ha detto Ramiro Barberena. “Proponiamo che ci sia stata una trasmissione di informazioni tra più generazioni umane, che abitavano la stessa regione e lo stesso sito”. Per oltre 3.000 anni, il motivo del pettine potrebbe aver contribuito a preservare le tradizioni orali e le memorie collettive del popolo. Sebbene attualmente funga da documentazione di come gli individui hanno affrontato le precedenti sfide del cambiamento climatico, il significato e l’intento del motivo sono ancora sconosciuti. La Patagonia, una regione all’estremità meridionale del Sud America, fu abitata per la prima volta circa 12.000 anni fa. Circa 10.000 anni fa la Patagonia divenne sempre più arida, rendendo più difficile viverci. La documentazione archeologica nella grotta suggerisce che il sito fu abbandonato in questo periodo.

L’articolo Trovate le pitture rupestri più antiche del Sud America sembra essere il primo su Scienze Notizie.

/ 5
Grazie per aver votato!

Scroll to Top