Tanzania: mangiano carne di tartaruga. Bilancio di nove morti e 78 intossicati

Ben 78 persone sono state intossicate a di Zanzibar, in Tanzania, per l’ingerimento di carne di tartaruga marina, una prelibatezza locale. Altre nove persone (otto adulti e un bambino) sono morti. Tutto a causa di un’intossicazione alimentare chiamata chelonitossismo. A confermare la tragedia è stato il dottor Haji Bakari, un medico del distretto di Mkoani che ha aggiunto come martedì i turisti avessero mangiato carne di tartaruga. Per confermare la causa del decesso è stato necessario effettuare degli esami di laboratorio. Intanto le autorità di Zanzibar hanno inviato una squadra di esperti per consigliare alle persone di smettere di mangiare le tartarughe marine.

Tanzania: mangiano carne di tartaruga. Bilancio di nove morti e 78 intossicati
Mangiare la tartaruga può uccidere

Non è la prima volta che delle persone perdono la vita dopo aver mangiato carne di tartaruga marina. Nel 2021, sette persone (tra cui un bambino di tre anni) persero la vita sull’isola di Pemba, sempre in Tanzania, per lo stesso motivo. La carne viene spesso consumata da chi vive nelle isole e nelle zone costiere della Tanzania, ma in alcuni casi può essere tossica, probabilmente a causa delle alghe velenose di cui si nutrono le tartarughe. Nella precedente occasione erano state ricoverate in ospedale 38 persone. Chi mangia carne di tartaruga rischia il ricovero in ospedale o la morte a causa del chelonitossismo, l’intossicazione alimentare causata dall’ingestione di carne contaminata da chelonitossine, sostanze presenti in alcune specie di tartarughe, cioè rettili dell’ordine Testudines (tartarughe e testuggini). Secondo gli esperti l’intossicazione, “si manifesta inizialmente con sintomi gastrointestinali, seguiti da tossicità neurologica, epatica e renale“. Gli autori avvertono inoltre che i bambini allattati al seno sono stati colpiti da avvelenamento materno, e questo può anche portare alla morte. Pertanto, consigliano i ricercatori: “le madri sospettate di avvelenamento da chelonitossina non devono allattare fino a quando non si saranno riprese“. La raccomandazione per turisti e i residenti in Tanzania è di evitare di mangiare carne di tartaruga per prevenire il chelonitossismo.

L’articolo Tanzania: mangiano carne di tartaruga. Bilancio di nove morti e 78 intossicati sembra essere il primo su Scienze Notizie.

/ 5
Grazie per aver votato!

Scroll to Top