Subito dopo la formazione la Terra avrebbe avuto acqua dolce e continenti. Lo studio

Gli antichi cristalli di zircone contengono indizi chimici secondo cui l’acqua dolce potrebbe essere esistita sulla Terra subito dopo la sua formazione.

I primi continenti della Terra potrebbero essere emersi dagli oceani primordiali del pianeta molto prima di quanto pensassimo, appena seicento milioni di anni dopo la formazione del pianeta, suggerisce una nuova ricerca. I ricercatori hanno scoperto che antichi cristalli di zircone provenienti dalle Jack Hills nell’Australia occidentale contengono prove di acqua dolce, il che indica che dovevano essere presenti zone di terra poiché l’acqua dolce può formarsi solo se c’è terra dove raccogliersi in seguito alle precipitazioni. Il team ha descritto gli zirconi in una conferenza della European Geosciences Union nell’aprile 2024. La composizione della Terra primordiale ha a lungo sconcertato gli scienziati. Quando il nostro pianeta si formò per la prima volta, 4,6 miliardi di anni fa , era una sfera ribollente di magma. L’eone successivo, chiamato Hadean (da 4,6 a 4 miliardi di anni fa), è poco conosciuto. Anche se sappiamo che questo magma alla fine si solidificò e formò una crosta, non sappiamo esattamente cosa accadde dopo. Alcuni scienziati hanno suggerito che la Terra potrebbe essere stata per lo più ricoperta d’acqua già 4,4 miliardi di anni fa, allineandosi con i più antichi zirconi mai scoperti . Tuttavia, non è chiaro come sia arrivata l’acqua. Potrebbe essere stato parte della composizione originale del pianeta o potrebbe essere stato il risultato del bombardamento di asteroidi contenenti acqua subito dopo la sua formazione. L’acqua dolce sarebbe stata presente solo se un ciclo idrologico – evaporazione e precipitazione – fosse già iniziato in quel momento della vita della Terra, e se quell’acqua priva dei minerali presenti nell’acqua salata potesse raccogliersi su porzioni emerse della crosta continentale secondo l’abstract di presentazione . L’acqua piovana contiene isotopi più leggeri, o versioni di ossigeno, perché gli isotopi più pesanti sono più resistenti all’evaporazione.

Subito dopo la formazione la Terra avrebbe avuto acqua dolce e continenti. Lo studio

L’acqua salata contiene più isotopi pesanti dell’ossigeno, che evaporano meno facilmente. Gli scienziati hanno scoperto che gli zirconi estratti dalle rocce delle Jack Hills contenevano livelli più elevati di isotopi leggeri di ossigeno rispetto agli zirconi formati in presenza di acqua di mare, indicando che si formavano quando il magma saliva in superficie e interagiva con l’acqua dolce. Hanno datato i cristalli misurando i rapporti dei diversi isotopi di uranio nei campioni. Dei 1.400 zirconi analizzati, secondo l’abstract della presentazione, alcuni risalgono a 3,4 miliardi di anni fa e altri a 4 miliardi di anni fa. La maggior parte erano molto più giovani, con i cristalli più recenti risalenti a 1,85 miliardi di anni fa. Gli zirconi sono straordinariamente resistenti. Di conseguenza indugiano in rocce molto più giovani di loro e gli zirconi giovani e vecchi finiscono per mescolarsi . Secondo la presentazione, la roccia in cui sono stati trovati gli zirconi delle Jack Hills aveva 3 miliardi di anni. Grazie alla loro resilienza, gli zirconi sono estremamente utili per capire quando esattamente le placche continentali formate dalla crosta hanno iniziato a sfondare la superficie dell’oceano globale. La roccia più antica mai trovata è stata datata a 4,03 miliardi di anni fa , ma poiché i primi zirconi sono centinaia di milioni di anni più vecchi, forniscono rari spunti sulla storia primordiale del pianeta. Se i ricercatori hanno ragione, avamposti solitari della terraferma potrebbero essere emersi dalle onde primordiali prima di quanto pensassimo.

L’articolo Subito dopo la formazione la Terra avrebbe avuto acqua dolce e continenti. Lo studio sembra essere il primo su Scienze Notizie.

/ 5
Grazie per aver votato!

Scroll to Top