Storia e impatto del Parco Nazionale di Yellowstone

Storia e impatto del Parco Nazionale di Yellowstone
L’attività vulcanica, il movimento tettonico e il potere erosivo dell’acqua corrente hanno dotato il Parco Nazionale di Yellowstone di una bellissima geologia. (Austin Farrington/UnSplash)

Il Parco Nazionale di Yellowstone, con i suoi 152 anni di storia, è il più antico parco nazionale degli Stati Uniti. Fondato nel 1872 in circostanze uniche, ha stabilito un importante precedente per la creazione di numerosi altri parchi nazionali nel paese. Sebbene alcune persone possano erroneamente citare le Sorgenti Calde in Arkansas come il primo parco nazionale, in realtà la più antica riserva nazionale degli Stati Uniti è stata istituita per la conservazione nel 1832, diventando un parco nazionale solo nel 1921. Allo stesso modo, Yosemite, sebbene abbia ricevuto protezione nel 1864 come parco statale, è stato ufficialmente designato come parco nazionale solo nel 1890.

Il Parco Nazionale di Yellowstone si estende su circa 890.000 ettari (2,2 milioni di acri) di terreno nel nord-ovest del Wyoming, con parti che si estendono anche in Montana e Idaho. Questa regione è rinomata per la sua straordinaria biodiversità, ospitando una vasta gamma di specie animali, tra cui orsi neri, orsi grizzly, linci, puma, coyote, lupi, volpi rosse, ghiottoni, bisonti e sette specie native di ungulati. Yellowstone vanta anche una ricca varietà di specie di uccelli, pesci, anfibi e rettili, rendendolo un ecosistema unico e prezioso.

La storia di Yellowstone affonda le sue radici molto prima della sua designazione come parco nazionale. Scoperte archeologiche e tradizioni orali indicano che i nativi americani abitavano la regione da oltre 11.000 anni, sfruttando le risorse naturali e le sorgenti geotermiche per sviluppare culture ricche e diverse. Attualmente, almeno 27 tribù mantengono profondi legami storici e culturali con Yellowstone, contribuendo alla sua ricca storia e significato culturale.

La creazione dei parchi nazionali negli Stati Uniti ha radici profonde, con una delle spedizioni più influenti a Yellowstone che è stata la spedizione Washburn-Langford-Doane nel 1870. Questa spedizione ha giocato un ruolo fondamentale nel promuovere la designazione di Yellowstone come parco nazionale, aprendo la strada per la protezione di aree naturali preziose in tutto il paese.

Dallo <a href=Yellowstone National Park esce vapore da una sorgente termale geotermica color arcobaleno.” title=”Dallo Yellowstone National Park esce vapore da una sorgente termale geotermica color arcobaleno.”/>
Situato sulla cima di un vulcano dormiente, il Parco Nazionale di Yellowstone ha più geyser e sorgenti termali di qualsiasi altro luogo sulla Terra.
Meina Yin/Unsplash

Tuttavia, nonostante i benefici della creazione del Parco Nazionale di Yellowstone, ci sono stati impatti negativi sulle tribù native americane che avevano abitato la regione per secoli. Dopo il 1872, molti nativi americani furono allontanati dalle loro terre e costretti a trasferirsi nelle riserve al di fuori dei confini del parco, cambiando radicalmente il loro stile di vita e le loro tradizioni.

Da allora, il Congresso ha istituito numerosi parchi nazionali in tutto il paese, portando il totale a 63. Il National Park Service gestisce anche 434 “unità” diverse, che includono Campi di Battaglia Nazionali e Siti Storici Nazionali, contribuendo a preservare la storia e la bellezza naturale degli Stati Uniti per le generazioni future.

Links:

L’articolo Storia e impatto del Parco Nazionale di Yellowstone sembra essere il primo su Scienze Notizie.

/ 5
Grazie per aver votato!

Scroll to Top