Spazio: una navicella cinese è stata seguita da sei piccoli oggetti misteriosi

Un team di astronomi dilettanti ha osservato missione segreta dello Shenlong, uno spazioplano cinese lanciato il 14 dicembre, inseguito da sei oggetti.

Nei giorni scorsi l’agenzia spaziale cinese ha lanciato nello spazio uno spazioplano dal nome Shenlong (“drago divino”), che ha dispiegato intorno ad esso sei oggetti. Si tratta di un velivolo robotizzato, cioè privo di equipaggio umano, a metà strada tra un aereo e una navicella spaziale, capace di superare la linea di Karman, il confine a quota 100 chilometri che separa l’atmosfera dallo spazio. Quella realizzata nei giorni scorsi è la terza missione dello Shenlong; il velivolo lanciato nel settembre del 2020 e ad agosto del 2022. L’ultimo decollo è avvenuto dal Centro di lancio satellitare Jiuquan giovedì 14 dicembre, sul razzo Lunga Marcia 2F. Si tratta di missioni coperte dal segreto militare / governativo e perciò non si sa assolutamente nulla di cosa abbia fatto lo Shenlong nei suoi viaggi nello spazio: ciò che è sicuro è che l’ultimo viaggio ha avuto caratteristiche diverse rispetto a quelli del passato. Ne siamo a conoscenza perché queste missioni sono sorvegliate da appassionati di veicoli spaziali.

Spazio: una navicella cinese è stata seguita da sei piccoli oggetti misteriosi

Il caso di Shenlong a destare scalpore è stata la presenza di sei oggetti misteriosi intorno al velivolo, forse dei satelliti gregari e “ispettori” per controllare dall’esterno i movimenti dello spazioplano. Sulla base delle emissioni radio di questi oggetti, spiega ScienceAlert, probabilmente questi oggetti sono i piccoli satelliti Banxing, specializzati proprio “per inviare immagini di altri veicoli spaziali”. Erano stati usati dalla Repubblica Popolare già in diverse missioni. I sei oggetti della missione 3 sono stati classificati dagli osservatori con i nomi di OBJECT A, B, C, D, E ed F. Scott Tilley, un astronomo dilettante e cacciatore di veicoli spaziali, ha dichiarato al sito Space.com che le emissioni prodotte dai gregari hanno vari tipi di segnali, ma solo alcuni “trasportano piccole quantità di informazioni”. OBJECT A, ad esempio, emetteva segnali simili a quelli registrati nelle missioni passate dello Shenlong, mentre OBJECT D e OBJECT E inviavano segnali senza dati che sono stati indicati come “segnaposto”. La funzione dello spazioplano rimarrà probabilmente avvolta nel mistero.

Fonte:

https://www.sciencealert.com/chinas-mysterious-robotic-spacecraft-tailed-by-6-unidentified-objects

L’articolo Spazio: una navicella cinese è stata seguita da sei piccoli oggetti misteriosi sembra essere il primo su Scienze Notizie.

/ 5
Grazie per aver votato!

Scroll to Top