Sole ‘oscurato’ durante la Luna Nera: data e dettagli del rarissimo fenomeno

Evento raro ed emozionante quello al quale potremo assistere sabato 30 aprile quando si verificherà quella che viene comunemente chiamata “Luna Nera”. Nel 2021 non se ne sono verificate: si tratta della seconda Luna Nuova nell’arco di un solo mese di calendario e solitamente se ne registrano in media a cadenza di 29 mesi. Ma con il termine di Luna nera si fa riferimento anche ad una Luna nuova ‘extra’ nell’arco di una stagione. La durata delle stagioni è di tre mesi e dunque normalmente le lune nuove sono tre, una al mese; quando se ne verificano quattro, la terza viene chiamata Luna nera. Si tratta dunque di un evento stagionale che si verifica ogni 33 mesi. La luna nuova di fatto si verifica quando il satellite terrestre risulta essere, dalla prospettiva del nostro pianeta, completamente in ombra e si tratta anche del solo allineamento nel corso del quale vi è la possibilità che si verifichino, seppur di rado, eclissi solari. Ebbene quella del prossimo week-end sarà ancora più rara dato che andrà a generare un’eclissi solare.

La luna nera di aprile fa capo alla prima ‘modalità’ di formazione delle lune nere e anche se non potremo vederla, avremo modo di osservare, mentre il satellite attraverserà una parte del Sole dal punto di vista terrestre, sarà proprio l’eclissi solare parziale che attraverserà la punta meridionale del Sud America ma anche diverse parti dell’Antartide, e poi Atlantico e Pacifico. Un fenomeno magico che potrà essere osservato a partire dalle 18:45 UTC nelle aree di visibilità, con massimo previsto intorno alle 20:41 UTC e conclusione circa due ore dopo. Stando a quanto riferito dalla Nasa, il 64% circa del disco solare verrà oscurato quando l’evento raggiungerà il picco.

L’articolo Sole ‘oscurato’ durante la Luna Nera: data e dettagli del rarissimo fenomeno sembra essere il primo su Scienze Notizie.