Milioni di strane creature trasparenti si stanno riversando sulle spiagge americane

La creatura si sta riversando sulle coste dell’Oregon e della California settentrionale.

Milioni di bizzarre creature simili a macchie si sono riversate sulle spiagge della costa occidentale negli ultimi anni a causa del riscaldamento delle acque causato dai cambiamenti climatici . Le mascelle gelatinose e trasparenti sono state trovate lungo le coste della California settentrionale e dell’Oregon , e talvolta fino all’Alaska , ma vivono tipicamente in mari caldi e a grandi profondità. Ora, gli scienziati dell’Oregon State University hanno scoperto che questi pirosomi o “sottaceti di mare” compaiono in massa a causa di una grande ondata di caldo marino iniziata nel 2013, segnando la prima volta che gli animali sono stati visti in 25 anni. Dalla proliferazione dei pirosomi nell’Oceano Pacifico, essi hanno anche consumato la maggior parte dell’energia presente nel mare, provocando una diminuzione del numero di salmoni e di uccelli marini. I pirosomi sono creature gelatinose, simili a macchie, che assomigliano a un tubo rosa con protuberanze rigide che ricoprono il suo corpo. I pirosomi si nutrono di fitoplancton che è la base delle reti alimentari marine che forniscono cibo per una vasta gamma di creature marine, ma il numero crescente di sottaceti marini significa che non ce ne sono abbastanza per tutti. Queste creature assomigliano a un tubo rosa con protuberanze rigide che ricoprono il suo corpo. I pirosomi sono colonie di migliaia di animali chiamati zooidi che si formano in un tubo cavo che può diventare abbastanza grande da consentire il passaggio di un essere umano.

Milioni di strane creature trasparenti si stanno riversando sulle spiagge americane

Gli animali marini hanno un gene chiamato luciferasi che produce luce e quando reagisce con una sostanza chimica luminescente, invia la luce su e giù per il tubo, permettendogli di vedere diversi metri davanti a sé. Possono anche riprodursi attraverso la riproduzione asessuata – clonando effettivamente se stessi – oppure possono riprodursi con un partner sessuale. I ricercatori hanno esaminato i dati di 80 gruppi di creature, tre riserve di nutrienti, cinque riserve di detriti e due attività di pesca raccolti dal 2014. “I pirosomi consumano gli animali alla base della rete alimentare e imprigionano quell’energia”, ha affermato Lisa Crozier, ricercatrice presso il NOAA Fisheries Northwest Fisheries Science Center e coautrice dell’articolo. I pirosomi non vengono consumati così frequentemente come altre creature, come le meduse, e lo studio suggerisce che ciò potrebbe essere dovuto al fatto che sono più difficili da digerire, offrono un contenuto energetico inferiore o rimangono nuovi nella rete alimentare in modo tale che i predatori non hanno ancora risposto. Il riscaldamento globale potrebbe costare al mondo fino a 24mila miliardi di dollari (19mila miliardi di sterline) nei prossimi 36 anni, avverte un nuovo studio preoccupante. Secondo lo studio, i pirosomi sono stati a lungo considerati “vicoli ciechi trofici” perché non possono servire come fonte di energia per altre specie e quanto siano nutrienti per le altre creature che li hanno consumati negli ultimi anni non è chiaro. “Ciò ha un impatto sull’intero ecosistema… il pirosoma consuma energia che normalmente sarebbe passata attraverso più prede per finire in un salmone,” ha detto al Seattle Times il coautore dello studio Dylan Gomes . I pirosomi non vengono consumati così frequentemente come altre creature, come le meduse, e lo studio suggerisce che “potrebbe essere perché sono più difficili da digerire, offrono un contenuto energetico inferiore o rimangono nuovi nella rete alimentare tanto che i predatori non hanno ancora risposto”. L’ondata di caldo marino del 2013, soprannominata “il Blob”, ha aumentato la temperatura dell’acqua, consentendo ai pirosomi di prosperare mentre alcune attività di pesca hanno chiuso a causa del declino del salmone, del merluzzo e dei granchi di Dungeness. Gli scienziati hanno ipotizzato se la colpa sia dell’aumento delle temperature perché il tasso metabolico degli animali aumenta in acque più calde e li induce a utilizzare più energia.

L’articolo Milioni di strane creature trasparenti si stanno riversando sulle spiagge americane sembra essere il primo su Scienze Notizie.

/ 5
Grazie per aver votato!

Scroll to Top