Le donne cacciavano: sfatando gli stereotipi di genere nella storia umana

Le donne cacciavano: sfatando gli stereotipi di genere nella storia umana

Le donne sono spesso state escluse dai registri quando si parla di antichi cacciatori. Ora, gli scienziati stanno cercando di correggere questa situazione. (Yulia Serova / Shutterstock.com)

La caccia e la raccolta sono due attività fondamentali per la sopravvivenza umana, con le donne tradizionalmente coinvolte nella raccolta e gli uomini nella caccia. Tuttavia, recenti ricerche hanno dimostrato che le donne erano abili cacciatrici di animali di grandi dimensioni. Questo stereotipo persistente ha influenzato anche la ricerca scientifica, che spesso ha ignorato le prove archeologiche a sostegno del ruolo delle donne nella caccia. Tuttavia, uno studio condotto nel 2020 in un sito di sepoltura in Perù ha dimostrato che un numero significativo di donne cacciava grandi animali. In particolare, è stato scoperto un individuo sepolto con un kit da caccia completo, comprensivo di punte di proiettile, strumenti per la macellazione e per la concia delle pelli. Questo indica che l’individuo aveva utilizzato e apprezzato questi strumenti durante la sua vita. Inoltre, sono state trovate prove archeologiche di lesioni simili a quelle osservate negli uomini cacciatori, dimostrando che le donne erano fisicamente in grado di cacciare grandi animali. Studi recenti hanno anche dimostrato che le donne preistoriche erano metabolicamente più adatte alla caccia grazie agli estrogeni e all’adiponectina presenti nel loro corpo. Questi ormoni regolano il metabolismo dei grassi, consentendo al corpo di utilizzare le riserve di grasso come fonte di energia prima dei carboidrati. Inoltre, la struttura dell’anca delle donne le rendeva più adatte alla caccia a piedi per grandi animali. Le donne potevano allungare i loro passi grazie alla loro struttura anatomica, permettendo loro di coprire distanze maggiori in modo più efficiente. Queste scoperte sfidano l’idea che solo gli uomini guidassero la caccia e dimostrano che le donne erano cacciatrici abili e intenzionali. È importante superare la falsa credenza che gli uomini fossero gli unici cacciatori e riconoscere il ruolo significativo delle donne nella caccia nel corso della storia umana.

Links:

L’articolo Le donne cacciavano: sfatando gli stereotipi di genere nella storia umana sembra essere il primo su Scienze Notizie.

/ 5
Grazie per aver votato!

Scroll to Top