L’arte rupestre in Sudan conferma il collasso climatico di 5.000 anni fa

Secondo le immagini, un tempo il deserto era una savana piena di stagni, fiumi e paludi, dove vivevano molti animali.

Un team di archeologi ha scoperto una serie di incisioni rupestri nelle grotte dell’antica Nubia, oggi in Sudan, nel cuore della regione più calda dell’odierno deserto africano. I dipinti, che risalgono a 5.000 anni fa, raffigurano navi e mandrie di bestiame dei primi popoli, che in seguito abbandonarono la zona sotto la pressione delle condizioni desertiche. “La presenza di bovini nell’antica arte rupestre è una delle prove più importanti che dimostrano che una volta il ‘Sahara era verde’“, ha detto in una dichiarazione questo mese Julien Cooper, un archeologo della Macquarie University in Australia che ha condotto lo studio. Lo specialista e il suo collega Dorian Vanhulle, dell’Istituto di cultura orientale e mediterranea dell’Accademia polacca delle scienze, hanno pubblicato un articolo sul Journal of Egyptian Archaeology sulla scoperta di un’arte rupestre insolita e altamente artistica per l’epoca una grotta nel deserto di Atbai, a est della città sudanese Wadi Halfa, situata vicino alla riva del Nilo.

L’arte rupestre in Sudan conferma il collasso climatico di 5.000 anni fa

A giudicare dalle immagini, un tempo il deserto era una savana piena di stagni, fiumi e paludi, dove vivevano molti animali. Ora in questa regione non piove mai praticamente. Si stima, infatti, che la piovosità media annua a Wadi Halfa sia di soli 0,5 millimetri. Il cosiddetto “periodo umido africano”, caratterizzato da un aumento delle piogge monsoniche estive, iniziò circa 15.000 anni fa. Alla fine di questa era, intorno al 3000 a.C. C., i laghi e i fiumi che ne risultarono iniziarono a prosciugarsi, la zona si coprì di sabbia e la stragrande maggioranza degli abitanti della regione fu costretta ad avvicinarsi al Nilo e il deserto intorno a Wadi Halfa divenne quasi disabitato.

L’articolo L’arte rupestre in Sudan conferma il collasso climatico di 5.000 anni fa sembra essere il primo su Scienze Notizie.

/ 5
Grazie per aver votato!

Scroll to Top