L’aereo spaziale segreto X-37B pronto per la sua settima missione

L’aereo spaziale segreto X-37B pronto per la sua settima missione

L’X-37B dopo il suo atterraggio presso il Kennedy Space Center Shuttle Landing Facility della NASA il 12 novembre 2022 alle 05:22 del mattino. (US Space Force)

L’aereo spaziale segreto X-37B è pronto per decollare oggi a bordo di un razzo SpaceX. La sua missione non è chiara, come sempre. Per la sua settima missione, l’aereo robotico sarà lanciato per la prima volta su un razzo SpaceX Falcon Heavy, secondo quanto dichiarato dalla US Space Force. Il lancio dal Kennedy Space Center della NASA in Florida era inizialmente previsto per il 7 dicembre, ma è stato posticipato al 11 dicembre durante una finestra di lancio di 10 minuti che si apre alle 20:14 ET. Il decollo sarà trasmesso in diretta sul canale di SpaceX su X (precedentemente Twitter).

Il Falcon Heavy di SpaceX è uno dei razzi più potenti al mondo ed è composto da tre razzi Falcon 9 uniti insieme. Non è chiaro perché questo lancio richieda la potenza extra del Falcon Heavy, ma potrebbe indicare che l’X-37B trasporti un carico utile più pesante rispetto alle missioni precedenti. La US Space Force ha dichiarato che la missione sperimenterebbe con future tecnologie di consapevolezza dello spazio e indagherà sugli effetti delle radiazioni sui materiali forniti dalla NASA.

L’X-37B assomiglia al famoso Space Shuttle, anche se è un po’ più malconcio e molto più piccolo, misurando 8,9 metri di lunghezza con un’apertura alare di poco meno di 4,5 metri. È in grado di volare in orbita terrestre bassa, tra i 240 e gli 800 chilometri sopra la Terra, a velocità fino a 28.200 chilometri all’ora. Sviluppato da Boeing, il veicolo autonomo ha già completato sei missioni dal 2010. La sua ultima missione, conclusasi nel novembre 2022, è stata la più lunga finora, con un record di 908 giorni in orbita.

Le forze armate degli Stati Uniti affermano che l’X-37B svolge attività di riduzione del rischio, sperimentazione e sviluppo di concetti operativi per tecnologie di veicoli spaziali riutilizzabili. Tuttavia, i dettagli precisi del suo lavoro non sono noti. Una delle teorie principali è che svolga un ruolo nell’espionaggio e nella ricognizione. Secondo alcuni esperti, l’X-37B potrebbe essere utilizzato per interferire con avversari stranieri, poiché può cambiare direzione quando si trova a una quota più bassa, rendendo difficile prevedere la sua prossima apparizione.

Alcuni suggerimenti più sobri indicano che l’X-37B viene utilizzato per testare sensori di ricognizione e spionaggio, in particolare per verificare la resistenza alle radiazioni e ad altri pericoli dell’orbita. Nonostante alcune speculazioni, non ci sono prove concrete che l’X-37B sia utilizzato per la sorveglianza spazio-su-spazio o per interferire con altre nazioni.

In conclusione, l’aereo spaziale segreto X-37B è pronto per la sua settima missione, ma la sua missione specifica rimane avvolta nel mistero. Sarà interessante seguire il suo lancio e scoprire cosa ci riserva il futuro per questo veicolo spaziale unico.

Links:

L’articolo L’aereo spaziale segreto X-37B pronto per la sua settima missione sembra essere il primo su Scienze Notizie.

/ 5
Grazie per aver votato!

Scroll to Top