La vipera degli orsini non è velenosa per l’uomo, ma perché viene uccisa lo stesso?

vipera degli orsini
Fonte: Wikipedia

Quando sentiamo parlare di vipere il pensiero corre immediatamente ai loro morsi velenosi, alla morte quasi sicura, oltre al ribrezzo che alcuni provano per i serpenti in generale. Ma sapete che non tutte le vipere sono velenose, o almeno non tutte allo stesso modo, e che anche se vi imbattete in esse non è necessario ucciderle? Ad esempio una di queste è la vipera dell’Orsini, il cui nome scientifico è Vipera Ursinii; presente sugli Appennini, soprattutto nel Parco Nazionale del Gran Sasso, questo piccolo e innocuo rettile, che sta in un palmo di mano, rischia l’estinzione.

Lunga non più di 50 cm, la vipera dell’Orsini si nutre prevalentemente di cavallette, grilli e lucertole   e ogni due anni dà alla luce da 4 a 6 piccoli. Ed è innocua non solo perché è molto piccola, ma anche perché è abbastanza lenta, per cui è difficile esserne attaccati; il suo scatto arriva a 4 cm. È un serpente mite e timido che quando percepisce una minaccia resta completamente immobile oppure cerca di nascondersi tra la vegetazione, sotto terra o tra le pietre. Eppure è a rischio estinzione.

Oltre infatti ai suoi nemici naturali come falchi, poiane, aquile,corvi e tassi, anche l’uomo concorre distruggendo il suo habitat, per esempio con la presenza di pascoli: il bestiame ruminante  distrugge le sue uova con gli zoccoli. E le macchine ne investono tante, soprattutto i maschi, che si muovono di più. Per non parlare di quelle che vengono uccise di proposito perché scambiate, magari durante una passeggiata, per le loro parenti più velenose. Allora come riconoscerle?

Come detto arrivano a stento ai 50 cm, il corpo è spesso e la testa è stretta; il colore del dorso, caratterizzato da una linea a zig zag scura e spesso bordata di nero, può essere grigio, marrone o verde oliva, dalle tonalità più scure a quelle più chiare di questi tre colori.

L’articolo La vipera degli orsini non è velenosa per l’uomo, ma perché viene uccisa lo stesso? sembra essere il primo su Scienze Notizie.