La verità dietro il Wi-Fi: mito e realtà

La verità dietro il Wi-Fi: mito e realtà
E con persone intendo me. (S Pro Design/Shutterstock.com)

Il Wi-Fi è diventato parte integrante della nostra vita quotidiana, utilizzato per lavoro, per accedere alle notizie o semplicemente per trascorrere del tempo su TikTok. Tuttavia, non tutti sanno cosa significhi esattamente questo termine così comune. Molti potrebbero pensare che Wi-Fi sia un’abbreviazione di alta fedeltà, ma in realtà non ha alcun significato specifico.

Phil Belanger, membro fondatore della Wi-Fi Alliance, ha chiarito che Wi-Fi non è un acronimo e non ha un significato definito. Il termine è stato creato dalla società di marketing Interbrand, incaricata di trovare un nome memorabile per la tecnologia IEEE 802.11, noto come Wi-Fi. Tra i vari nomi proposti, Wi-Fi è stato scelto per la sua somiglianza con hi-fi, che ha aiutato i consumatori a comprendere meglio il concetto di connessione senza fili di alta qualità.

Nonostante non abbia un significato letterale, Wi-Fi è stato associato erroneamente alla fedeltà senza fili da alcuni, che hanno insistito nel credere che il termine avesse un significato preciso. Per accontentare queste interpretazioni errate, è stata aggiunta la tagline “Lo standard per la fedeltà senza fili” al nome Wi-Fi, anche se in realtà non era necessaria.

Con il passare del tempo, la tagline è stata abbandonata dalla Wi-Fi Alliance, ma il mito della fedeltà senza fili continua a persistere nella mente di alcune persone, dimostrando la forza di adesione di certe convinzioni popolari.

Links:

L’articolo La verità dietro il Wi-Fi: mito e realtà sembra essere il primo su Scienze Notizie.

/ 5
Grazie per aver votato!

Scroll to Top