La rotazione del nucleo terrestre sta rallentando da oltre un decennio

L’ultimo studio ha confermato che il nucleo interno della Terra sta rallentando rispetto alla superficie del pianeta. La diminuzione della velocità è iniziata più di 10 anni fa, intorno al 2010. Sembra che ciò sia avvenuto per la prima volta da quando gli scienziati hanno sviluppato la capacità di misurarla.

Il nucleo interno è solido e costituito da ferro e nichel. È un centro molto caldo e denso del nostro pianeta, con temperature fino a 5.500 gradi Celsius. Il nucleo esterno di ferro-nichel liquido circonda al suo interno una sfera solida di ferro-nichel. Il nucleo interno ha all’incirca le dimensioni della Luna e si trova a più di 3.000 miglia sotto i nostri piedi. I ricercatori non possono visitarlo o visionarlo ma possono studiarlo sfruttando le onde sismiche dei terremoti. Gli scienziati della University of Southern California hanno dimostrato che il nucleo interno della Terra sta tornando indietro, cioè rallentando. Lo studio, intitolato “Inner core backtracking by sismic waveform change reversals”, è stato pubblicato su Nature mercoledì (12 giugno). “Lo schema delle corrispondenze, insieme agli studi precedenti, dimostra che il nucleo interno ha gradualmente effettuato una super-ruotazione dal 2003 al 2008, e poi dal 2008 al 2023 ha sub-ruotato due o tre volte più lentamente lungo lo stesso percorso”, hanno detto i ricercatori. . John Vidale, professore di Scienze della Terra presso l’USC Dornsife College of Letters, Arts and Sciences, ha dichiarato, come citato dal sito ufficiale: “Quando ho visto per la prima volta i sismogrammi che suggerivano questo cambiamento, sono rimasto perplesso”. “Ma quando abbiamo trovato altre due dozzine di osservazioni che segnalavano lo stesso modello, il risultato era inevitabile. Il nucleo interno aveva rallentato per la prima volta in molti decenni. Altri scienziati hanno recentemente sostenuto modelli simili e diversi, ma il nostro ultimo studio fornisce la risoluzione più convincente”, ha aggiunto Vidale.

La rotazione del nucleo terrestre sta rallentando da oltre un decennio

Il comunicato ufficiale menziona che si ritiene che il nucleo interno stia invertendo la rotta rispetto alla superficie del pianeta a causa del movimento un po’ più lento del mantello terrestre per la prima volta in circa 40 anni. Ciò potrebbe eventualmente alterare la rotazione dell’intero pianeta, prolungando i nostri giorni, ma se ci saranno conseguenze evidenti, molto probabilmente riguarderanno il campo geomagnetico. Vidale ha anche affermato che il ritorno indietro del nucleo interno può alterare la durata di una giornata di frazioni di secondo. Come citato, ha detto: “È molto difficile da notare, nell’ordine di un millesimo di secondo, quasi perso nel rumore degli oceani e dell’atmosfera agitati”.

L’articolo La rotazione del nucleo terrestre sta rallentando da oltre un decennio sembra essere il primo su Scienze Notizie.

/ 5
Grazie per aver votato!

Scroll to Top