La formazione rocciosa di Al Naslaa: un equilibrio impressionante della natura

La formazione rocciosa di Al Naslaa: un equilibrio impressionante della natura

Madre Natura ha in realtà alcuni trucchi nella manica per creare una divisione così perfetta. (Disdero tramite Wikimedia Commons (CC BY-SA 4.0))

La formazione rocciosa di Al Naslaa è un esempio impressionante della potenza della natura. Questa enorme roccia solida sembra essere stata divisa in due, creando un’immagine suggestiva di equilibrio. Nonostante le teorie affascinanti che coinvolgono alieni e armi laser, gli scienziati ritengono che la formazione di Al Naslaa sia il risultato di processi naturali terrestri.

Le rocce, alte 6 metri, si trovano su due piedistalli naturali che sembrano quasi levitare in perfetto equilibrio. È difficile credere che questa formazione sia stata creata casualmente. La spiegazione più accettata è che l’erosione naturale abbia giocato un ruolo chiave nella sua formazione. La formazione di Al Naslaa si trova nell’oasi di Tayma, in Arabia Saudita, ed è considerata uno dei petroglifi più fotogenici al mondo.

Roccia di Al Naslaa con un uomo in piedi davanti

Roccia di Al Naslaa nel 2021. (Disdero tramite Wikimedia Commons (CC BY-SA 4.0))

I petroglifi sono immagini incise sulla superficie delle rocce. Sulla formazione di Al Naslaa si possono vedere rappresentazioni di cavalli arabi, stambecchi e esseri umani. Non si sa con certezza quando queste incisioni siano state realizzate, ma si ritiene che le rocce di arenaria risalgano a migliaia di anni fa.

Ci sono diverse teorie sulla divisione perfetta della formazione di Al Naslaa. Una teoria suggerisce che la roccia si trovi su una faglia e che la divisione sia stata causata dal movimento del terreno sottostante. Questa crepa potrebbe poi essere stata levigata nel corso di migliaia di anni dalle raffiche di sabbia, creando una superficie liscia. Un’altra teoria suggerisce che l’erosione da gelo-scioglimento abbia causato la crepa quando l’acqua si è infiltrata nelle rocce e si è congelata, espandendosi e creando la divisione.

I piedistalli su cui si trovano le rocce divise sono comuni nei paesaggi desertici e sono il risultato dell’erosione causata dai venti o dall’azione glaciale. Essendo di arenaria, la formazione di Al Naslaa è soggetta all’erosione e può anche essere stata influenzata dall’attività umana. Tuttavia, non è chiaro perché qualcuno avrebbe tagliato una roccia in due. Si ipotizza che antiche civiltà abbiano creato questa scultura rocciosa per scopi geografici, religiosi o artistici.

Se vuoi risolvere il mistero della formazione di Al Naslaa, puoi visitare questo sito naturale nell’oasi di Tayma, in Arabia Saudita. Sarebbe interessante scoprire la verità dietro questa formazione unica.

Links:

L’articolo La formazione rocciosa di Al Naslaa: un equilibrio impressionante della natura sembra essere il primo su Scienze Notizie.

/ 5
Grazie per aver votato!

Scroll to Top