Il telescopio TESS avvista un pianeta ‘gonfiato’

Il gioviano caldo orbita molto vicino alla stella TIC 257060897, una subgigante distante 1.623 anni luce da noi.

È un pianeta davvero speciale quello scoperto da un team di esperti italiano grazie al telescopio TESS della Nasa. Si tratta di TIC 257060897b, un corpo celeste gassoso più grande di Giove del 50% e con una bassa densità, pari al 30% quella di Giove. Insomma una sorta di “un pallone di gas gonfiato” come è stato definito dagli esperti e senza dubbio uno dei pianeti con la densità più ridotta mai portati alla luce fino ad oggi. Gli esperti hanno descritto il pianeta in una ricerca pubblicata su arXiv. Attraverso lo studio di TOI-4138 o TIC 257060897, una stella subgigante, gli studiosi hanno individuato l’oggetto grazie al metodo del transito ed alle osservazioni fotometriche.

Il telescopio TESS avvista un pianeta ‘gonfiato’

I dati mostrano che si tratta di uno di quei pianeti considerati come “gioviani caldi”, un oggetto simile a Giove ma orbitante vicino alla sua stella. Su questi pianeti le temperature raggiungono picchi altissimi a causa della vicinanza con la stella. Quest’ultima, posizionata a 1623 anni luce da noi, ha circa 3,5 miliardi di anni e presenta una massa di 1,32 solari. La scoperta di TIC 257060897b potrebbe aiutare a spiegare un fenomeno che accompagna spesso i pianeti gassosi: la loro tendenza ad espandersi nella parte finale dell’esistenza della stella intorno alla quale orbitano. Cosa provochi questa “l’inflazione” è ancora un mistero.

L’articolo Il telescopio TESS avvista un pianeta ‘gonfiato’ sembra essere il primo su Scienze Notizie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.