Scopri l'offerta Prime!

Il T-rex forse era del 70% più grande di quanto suggeriscono i fossili, lo dice un nuovo studio

Una notizia molto interessante giunge dalla conferenza della Society of Vertebrate Paleontology (SVP) che, il 5 novembre, si è svolta a Toronto: le dimensioni del dinosauro che film cult come Jurassic Park hanno elevato a emblema della sua specie, potrebbe aver avuto dimensioni maggiori di quanto pensassimo. Con un peso stimato di 15.000 chilogrammi, supererebbe di gran lunga il peso di “Scotty”, ovvero l’esemplare più grande ritrovato fino ad oggi, pari a 8.870 chilogrammi. “Questo raddoppia quasi le dimensioni del Trex”, afferma Jordan Mallon, capo della paleobiologia al Canadian Museum of Nature nonché uno degli autori dello studio.

Da questo, sembra che in realtà il T-Rex abbia avuto delle dimensioni maggiori del 70% rispetto alle stime che erano state fatte. Forse non tutti sanno che abbiamo ritrovato solo 32 esemplari in forma di fossili, nonostante ne esistessero più di 2,5 milioni di esemplari, e questo spiega l’incompletezza delle nostre informazioni.

Per ovviare a tale carenza, il dottor Mallon e il dottor David Hone (coautore dello studio e vicedirettore dell’Istruzione presso la Queen Mary University di Londra) hanno analizzato la durata media della loro vita e i numeri della popolazione calcolando due prototipi: “Abbiamo costruito due modelli: uno che mostrava zero dimorfismi e uno con un forte dimorfismo”, spiega il dottor Mallon. “Se il T. rex fosse stato dimorfico, stimiamo che il peso si attestava intorno ai 24.000 kg, ma abbiamo rifiutato quel modello perché se fosse vero, a questo punto avremmo trovato individui ancora più grandi.”

L’articolo Il T-rex forse era del 70% più grande di quanto suggeriscono i fossili, lo dice un nuovo studio sembra essere il primo su Scienze Notizie.