I mirtilli non sono blu: la verità sconvolgente dietro al loro colore

I mirtilli non sono blu: la verità sconvolgente dietro al loro colore
Mirtilli, dall’aspetto blu. (pilipphoto/Shutterstock.com)

Siediti e preparati, perché abbiamo notizie sconvolgenti. I mirtilli – i frutti che dedicano dal 36 al 44 percento del loro nome a dirti che sono blu – in realtà non contengono alcun pigmento blu.

“I mirtilli sono visibilmente blu; tuttavia, i pigmenti presenti nei mirtilli non lo sono”, come ha affermato un team dell’Università di Bristol in uno studio recente. “La variazione di colore dei mirtilli non dipende principalmente dalla pigmentazione. Gli antociani, contenuti in concentrazioni elevate in questi frutti, hanno generalmente profili di dispersione di colore rosso scuro”.

In poche parole, non sarebbe possibile estrarre quel bel colore blu attraverso metodi normali.

“Il blu dei mirtilli non può essere ‘estratto’ schiacciandoli – perché non si trova nel succo pigmentato che può essere spremuto dal frutto”, ha spiegato Rox Middleton, ricercatore presso la Scuola di Scienze Biologiche di Bristol, in una dichiarazione. “Ecco perché sapevamo che doveva esserci qualcosa di strano nel colore”.

Guardando più da vicino, il team ha scoperto che la risposta si trovava nello strato sottile di cera che ricopre i mirtilli. Rimuovendo questo strato – spesso solo due micron di spessore – e poi ricristallizzandolo, hanno scoperto che era composto da strutture in miniatura che diffondono la luce blu e ultravioletta. Piuttosto che apparire blu a causa dei pigmenti blu all’interno del frutto, appare blu (e blu/UV per gli uccelli) a causa del modo in cui la luce interagisce con le strutture cristalline casualmente disposte della cera, secondo i ricercatori.

La cera, rimossa dai mirtilli.
Rox Middleton

La maggior parte delle piante ha una copertura di cera, ma il suo ruolo predominante nella colorazione dei frutti blu era sconosciuto fino ad ora. Il team spera di trovare metodi più semplici per ricreare la copertura.

“È stato davvero interessante scoprire che c’era un meccanismo di colorazione sconosciuto proprio sotto il nostro naso, su frutti popolari che coltiviamo e mangiamo tutto il tempo”, ha aggiunto Middleton.

“È stato ancora più eccitante poter riprodurre quel colore raccogliendo la cera per creare una nuova copertura blu che nessuno ha mai visto prima. Costruire tutta quella funzionalità di questa cera naturale in materiali artificialmente ingegnerizzati è il sogno”.

Lo studio è stato pubblicato su Science Advances.

L’articolo I mirtilli non sono blu: la verità sconvolgente dietro al loro colore sembra essere il primo su Scienze Notizie.

/ 5
Grazie per aver votato!

Scroll to Top