Guanto da armatura risalente al XIV secolo scoperto in Svizzera

L’oggetto è stato ritrovato durante gli scavi a sud-est del castello di Kyburg, situato a Kyburg nel distretto di Pfäffikon, in Svizzera.

L’insediamento di Kyburg si sviluppò intorno al castello di Kyburg, che durante il periodo medievale era conosciuto come Chuigeburch (che significa “fortezza delle mucche”). Il castello oggi è uno dei complessi castellani medievali più estesi della Svizzera con strutture residenziali e con una cappella. Gli scavi adiacenti al castello hanno rinvenuto una cantina di tessitura medievale, distrutta da un incendio nel XIV secolo , e tracce di forgiatura, testimoniate dal ritrovamento di uno stampo e di oltre 50 oggetti metallici legati alla forgiatura. Gli archeologi hanno trovato anche un martello, pinzette, pinze, chiavi, coltelli, punte di proiettile e un guanto di sfida del XIV secolo completamente conservato , oltre a frammenti della sua controparte indossata d’altra parte. Il guanto intatto è un guanto a quattro dita indossato sulla mano destra, che ha singole piastre di ferro impilate come scaglie e collegate insieme tramite rivetti laterali.

Guanto da armatura risalente al XIV secolo scoperto in Svizzera

I singoli componenti del guanto venivano fissati all’interno mediante rivetti supplementari su una base in pelle o tessuto, che a sua volta veniva cucita sul tessuto. Secondo il comunicato stampa: “I guanti finora conosciuti provenienti da musei e collezioni risalgono per lo più al più presto al XV secolo. Gli esempi più antichi del XIV secolo, tuttavia, sono estremamente rari. Finora, solo altri cinque guanti di questo periodo sono stati trovati durante gli scavi archeologici in Svizzera, anche se nessuno di questi pezzi è neanche lontanamente ben conservato e mostra tanti dettagli di design e decorazione come il guanto di Kyburg.

L’articolo Guanto da armatura risalente al XIV secolo scoperto in Svizzera sembra essere il primo su Scienze Notizie.

/ 5
Grazie per aver votato!

Scroll to Top