Gli esperti hanno individuato l’anno peggiore della storia

Se ritieni che questo sia il momento peggiore della storia per essere vivi, gli scienziati sono qui per dirti che i tempi in realtà sono stati peggiori.

L’archeologo e storico medievale dell’Università di Harvard Michael McCormick ti dirà che il 536 d.C. fu l’anno peggiore della storia in cui essere vivo. Ciò potrebbe sorprendere considerando che nessuno in genere pensa all’anno 536 come ad un anno particolarmente traumatico. Se costretti a scegliere il periodo di tempo peggiore della storia, alcuni potrebbero pensare alla Seconda Guerra Mondiale o alla Peste Nera come ai momenti più bui in assoluto della storia umana. Ma, secondo un documento di ricerca pubblicato di recente, McCormick ti dirà che non è così e che il 536 è stato l’anno più devastante mai registrato. “Fu l’inizio di uno dei periodi peggiori in cui vivere, se non l’anno peggiore”, ha detto McCormick . Allora perché il 536 d.C. fu il peggiore? Non ci furono governanti tirannici che portarono avanti conquiste brutali o pestilenze che spazzarono via intere civiltà. Ma c’era qualcosa di strano nel cielo che mandava il mondo nell’oblio. Una grande coltre di nebbia ha impedito al sole di splendere sull’Europa, sul Medio Oriente e su parti dell’Asia e ha fatto precipitare le temperature in questi continenti. Ciò mandò rapidamente gran parte del mondo verso il declino poiché la siccità, lo stallo della produzione agricola e la carestia dilagavano in queste aree colpite. Quella nuvola di nebbia rimase nell’aria per 18 mesi, causando così tanta devastazione che la ripresa economica non fu visibile fino al 640 d.C. Secondo la rivista Science , le temperature nell’estate del 536 erano comprese tra 1,5 e 2,5 gradi Celsius, o tra 2,7 e 4,5 gradi Fahrenheit. L’estate anormalmente fredda ha dato il via al decennio più freddo che il mondo avesse visto negli ultimi 2.300 anni. In Irlanda il pane non poteva essere prodotto dal 536 al 539. Ma come ha fatto la nube di nebbia che ha causato una tale calamità a coprire così gran parte del mondo? McCormick e un team di ricercatori, insieme al glaciologo Paul Mayewski del Climate Change Institute dell’Università del Maine (UM) a Orono, hanno identificato un certo ghiacciaio svizzero come la chiave per risolvere questo enigma.

Gli esperti hanno individuato l’anno peggiore della storia

Il ghiacciaio del Colle Gnifetti, al confine tra Svizzera e Italia, ha rivelato informazioni importanti per i ricercatori. I depositi di ghiaccio permanenti del ghiacciaio si accumulano uno sopra l’altro nel corso del tempo con ogni nevicata annuale, il che significa che i depositi di ghiaccio possono essere trovati da qualsiasi anno e possono essere analizzati per vedere quali erano i modelli meteorologici in quel momento. E un deposito di ghiaccio del ghiacciaio del Colle Gnifetti risalente al 536 d.C. indicava la presenza di cenere vulcanica. Ciò significava che quell’anno c’era stata una sorta di importante attività vulcanica. Allo stesso modo, i ghiacciai dell’Antartide e della Groenlandia hanno mostrato detriti vulcanici negli strati di ghiaccio risalenti all’anno 540 d.C., mostrando prove di una seconda eruzione. Entrambi questi casi di attività vulcanica hanno sicuramente emesso cenere che ha creato la nebbia che incombeva sul globo per quasi un anno e mezzo, mandando il mondo nel caos. Per aggiungere la beffa al danno, la peste bubbonica colpì il porto romano di Pelusium in Egitto nel 541 e cominciò a diffondersi rapidamente. Ovunque tra un terzo e la metà dell’Impero Romano d’Oriente morì a causa della peste che accelerò il crollo finale dell’impero, dice McCormick. Anche se la peste non si diffuse a causa della massiccia nube di nebbia che bloccava il sole, la sua diffusione prematura dopo un lungo periodo di freddo pungente non fece altro che peggiorare le cose. Quindi, se stai pensando che i tempi in cui viviamo adesso siano i peggiori in assoluto, almeno non siamo rimasti senza luce solare per 18 mesi di fila.

L’articolo Gli esperti hanno individuato l’anno peggiore della storia sembra essere il primo su Scienze Notizie.

/ 5
Grazie per aver votato!

Scroll to Top