Forte maltempo in Lombardia: persone evacuate a Brescia

Un violento nubifragio si è abbattuto sull’alta Valcamonica provocando gravi danni.

A causa delle forti piogge cha hanno colpito l’alta Valcamonica in provincia di Brescia, il torrente Re è esondato allagando tutto. Nei comuni di Niardo e Braone 40 persone sono state costrette ad allontanarsi dalle proprie abitazioni per un forte odore di gas che si avvertiva dopo il passaggio della bomba d’acqua.

Forte maltempo in Lombardia: persone evacuate a Brescia

La ferrovia e la strada statale sono state chiuse per tutta la notte a causa del fango cha ha invaso tutto. “A mezzanotte dopo un’ora di pioggia intensa abbiamo sentito un grande frastuono sembrava un terremoto: era il torrente esondato. Ora qui è un disastro” commenta il sindaco di Niardo Carlo Sacristani. Fortunatamente si registrano solo 3 feriti non gravi.

L’articolo Forte maltempo in Lombardia: persone evacuate a Brescia sembra essere il primo su Scienze Notizie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.