Esplosione Beirut: quasi 300mila sfollati

Ad annunciarlo è il governatore della capitale libanese.

L’esplosione che ieri ha colpito il porto della capitale libanese ha provocato quasi 300.000 sfollati. A dichiararlo a Sky News Arabia è il governatore di Beirut, Marwan Abboud. Il paese, già attanagliato da una forte crisi economica, ora dovrà garantire un’accoglienza ai tanti senzatetto.

Esplosione Beirut: quasi 300mila sfollati

La deflagrazione ha provocato la distruzione di una vasta area intorno al porto e il rilascio massiccio di sostanze inquinanti. “I danni superano i 3 miliardi di dollari – ha aggiungo Abboud. L‘esplosione ha prodotto un lieve terremoto, registrato vari i centri sismologici, e la distruzione di tre ospedali. Il bilancio provvisorio è di oltre cento morti e quattromila feriti. Intanto la città è in gran parte senza elettricità mentre i tanti feriti vengono curati anche in strada.

L’articolo Esplosione Beirut: quasi 300mila sfollati sembra essere il primo su Scienze Notizie.