Eruzione Semeru: colossale nube di cenere spaventa la popolazione

Il vulcano è uno dei più pericolosi dell’Isola di Giava, in Indonesia.

Un’eruzione spaventosa quella prodotta dal vulcano Semeru, sull’isola di Giava, dove una colossale nube di cenere ha raggiunto un’altitudine di 15.000 metri dal suolo. L’esplosione del vulcano indonesiano, avvenuta oggi sabato 2 dicembre, ha costretto gran parte della popolazione a lasciare le proprie case.

Le autorità hanno evacuato un’area di 5 chilometri dal cratere. Con le sue violente eruzioni il vulcano Semeru, alto 3.676 metri, produce notevoli quantità di cenere che raggiungono anche i 4 chilometri e mezzo dal cratere. Data l’entità dell’evento il traffico aereo potrebbe essere interrotto. Conosciuto anche come ”Gunung Semeru”, il Semeru è la montagna più alta dell’isola di Giava ed uno dei vulcani più attivi. Dal 1818, sono almeno 55 i fenomeni eruttivi registrati, di cui una decina che hanno provocato dei morti con consistenti colate di lava e di attività piroclastica. Eruzioni di tipo moderato sono, invece, molto regolari.

L’articolo Eruzione Semeru: colossale nube di cenere spaventa la popolazione sembra essere il primo su Scienze Notizie.