Dopo quasi 40 anni dalla sua invenzione, un gamer completa il Tetris

Un ragazzino di soli 13 anni ha raggiunto il 237esimo livello.

Anche il Tetris può essere completato? Uno dei giochi per Nintendo (Nes) più famosi in assoluto ha un termine. O meglio è possibile spingere il sistema ad ammettere la sconfitta mandandolo in crash. Un’ipotesi che fino a poco tempo fa poteva sembrare impossibile visto che qualsiasi persona abbia partecipato al gioco non ha potuto che notare come ad un certo punto la velocità della caduta dei mattoncini, oltre un determinato livello. Eppure, un giovane di soli 13 anni, Willis Gibson, ha raggiunto l’ardua impresa di portare a termine il Tetris dopo circa 40 anni dalla sua invenzione.

Una partita dalla durata di 39 minuti ne quale il ragazzo ha tenuto testa alla sempre maggiore rapidità della caduta dei mattoncini, raggiungendo il livello 237, 7 milioni di punti più di 1.500 linee cancellate. Il tutto è stato pubblicato su YouTube. Nel corso del filmato si nota come il gioco si ”arrenda” bloccandosi facendo vincere di fatto il 13enne. Tetris per Nes raggiunge la sua massima velocità, divenendo quasi ingiocabile, dal livello 29 in poi: superare quel livello è quasi possibile e solo con tecniche speciali. Arrivati al 237esimo livello il gioco va in crash bloccandosi per un glitch, ovvero un comportamento anomalo del software. Per questa ragione è considerato il livello più alto mai raggiunto, ma c’è già chi sta cercando di oltrepassare questo problema tecnico e andare oltre, ovvero il livello 255, il reale ultimo livello per i creatori del gioco.

L’articolo Dopo quasi 40 anni dalla sua invenzione, un gamer completa il Tetris sembra essere il primo su Scienze Notizie.

/ 5
Grazie per aver votato!

Scroll to Top