Congiunzione Giove – Saturno – Luna e Nettuno alla minima distanza. Lo spettacolo di questa sera

Il triangolo astronomico che vedrà protagonisti i due pianeti e la Luna sarà accompagnato dall’opposizione di Nettuno, visibile solo attraverso telescopi.

È davvero una settimana imperdibile quella appena iniziata per gli astrofili che, in questi giorni, potranno ammirare una particolare congiunzione tra la Luna, Giove e Saturno. Nel frattempo l’ottavo pianeta raggiungerà il punto di massimo avvicinamento e si troverà in opposizione; in pratica le condizioni ideali per l’osservazione nel cielo, in direzione est, subito dopo il tramonto e ad ovest poco prima del sorgere del Sole. Naturalmente sara’ necessario un telescopio per avvistare il corpo celeste che comunque disterà 4 miliardi e 326 milioni di chilometri dalla nostra posizione.

L’opposizione consiste nel’allineamento tra Nettuno che si trova nella parte opposta della Terra rispetto al Sole. In questo caso il corpo celeste rimarrà visibile per tutta l’intera nottata. Ma come detto sarà la congiunzione a rappresentare l’evento più suggestivo ed osservabile anche ad occhio nudo con un triangolo tra Giove, Saturno e la Luna. Il fenomeno apparirà appena dopo il tramonto, nella Costellazione del Capricorno, con il nostro satellite al centro e i due pianeti ai due lati.

L’articolo Congiunzione Giove – Saturno – Luna e Nettuno alla minima distanza. Lo spettacolo di questa sera sembra essere il primo su Scienze Notizie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.