Confermato un nuovo caso di peste umana negli Stati Uniti

Nel mese di febbraio, i servizi sanitari hanno segnalato un altro caso di peste tra gli esseri umani nel Paese.

Il Dipartimento di sanità pubblica e ambiente della contea di Pueblo (PDPHE) ha annunciato martedì che i funzionari della sanità pubblica del Colorado hanno confermato un caso umano di peste in un residente della contea. I funzionari hanno affermato che la malattia è causata dal batterio Yersinia pestis, che si trasmette attraverso il morso delle pulci che vivono naturalmente tra i roditori selvatici. Si diffonde anche toccando o scuoiando animali infetti o inalando goccioline di tosse da una persona o un animale infetto. Il PDPHE continua a indagare sulla possibile fonte di infezione e ha chiesto al pubblico di prendere le precauzioni necessarie per evitare il contagio. Gli specialisti hanno esortato a eliminare i luoghi in cui i roditori possono nascondersi e riprodursi intorno alle case, oltre a evitare il contatto con animali morti, utilizzare repellenti per insetti e non permettere agli animali domestici di dormire nei letti, tra le altre misure sanitarie.

Confermato un nuovo caso di peste umana negli Stati Uniti
Sintomi della malattia

Gli esperti hanno affermato che i sintomi tipici della peste comprendono febbre e brividi improvvisi, forte mal di testa, dolori muscolari, nausea, vomito e malessere. Un altro sintomo comune sono i linfonodi ingrossati con dolore. “Se si sviluppano sintomi di peste, consultare immediatamente un operatore sanitario. La peste può essere curata con successo con antibiotici, ma una persona infetta deve essere curata immediatamente per evitare gravi complicazioni o morte“, ha spiegato Alicia Solis, direttrice dell’Ufficio delle malattie trasmissibili del PDPHE e programma di preparazione alle emergenze.

Un caso precedente

All’inizio di febbraio, le autorità sanitarie della contea di Deschutes, nell’Oregon, hanno confermato un caso di peste umana in un residente locale. I funzionari hanno notato che l’individuo è stato probabilmente infettato attraverso il suo animale domestico infetto, un gatto. I Centri statunitensi per il controllo delle malattie (CDC) rilevano che la peste umana è rara nel Paese: negli ultimi decenni sono stati registrati in media sette casi all’anno. La malattia si manifesta generalmente nella parte occidentale del paese, con la maggior parte dei casi nel New Mexico settentrionale e in Arizona. L’ultima epidemia di peste urbana negli Stati Uniti si verificò a Los Angeles tra il 1924 e il 1925.

Fonte:

https://www.deschutes.org/health/page/deschutes-county-confirms-case-human-plague-local-resident

L’articolo Confermato un nuovo caso di peste umana negli Stati Uniti sembra essere il primo su Scienze Notizie.

/ 5
Grazie per aver votato!

Scroll to Top