Come capire se un uovo è sodo senza aprirlo

Come capire se un uovo è sodo senza aprirlo
Tutto ciò che serve è un tocco magico. (Gligoric/Shutterstock.com)

Un uovo sodo è un’ottima scelta per uno spuntino nutriente, ma la preparazione può rivelarsi un’impresa delicata se non si presta attenzione al tempo di cottura. Se lo lasci bollire troppo a lungo, il tuorlo potrebbe diventare duro come una palla da mouse degli anni ’90, mentre se lo cuoci troppo poco e lo rompi, rischierai di creare un pasticcio sul piano di lavoro e di dover aspettare ancora per gustare il tuo spuntino.

Tuttavia, esiste un semplice trucco che coinvolge il tuo dito e che può aiutarti a capire se un uovo è sodo o meno. La denaturazione delle proteine trasforma un uovo crudo liquido nell’ovale rimbalzante che è un uovo sodo: il calore scompone le proteine nell’albume che si legano tra loro durante la cottura. Mentre l’albume di un uovo di gallina diventa bianco quando bolle, sorprendentemente, quello di un uovo di pinguino rimane trasparente.

Questo processo chimico avviene dietro il guscio opaco di carbonato di calcio, il che può ingannare facendoci rompere gli uova prima che il loro contenuto si sia solidificato. Nonostante non possiamo vedere attraverso il guscio, il nostro dito può rivelarci se l’uovo è sodo o meno.

Per capire se un uovo è sodo senza aprirlo, puoi seguire questi passaggi:

  • Fai girare l’uovo su una superficie dura.
  • Tocca l’uovo in rotazione con un dito, fermandolo brevemente dal girare.
  • Osserva il comportamento dell’uovo.

Se l’uovo si ferma e rimane fermo, è sodo. Se si ferma e poi continua a girare quando sollevi il dito, il suo contenuto è ancora liquido. In tal caso, è meglio rimetterlo nella pentola bollente per completare la cottura e evitare spiacevoli incidenti.

Questo fenomeno è spiegato dalla legge della conservazione della quantità di moto, come illustrato da STEM Newcastle, un team di divulgazione dell’Università di Newcastle, durante gli Esperimenti di Uova di Pasqua. Quando fai girare un uovo, fai girare anche i suoi interni. Nell’uovo sodo, gli interni sono fissati al guscio, quindi il comportamento è prevedibile. Al contrario, nell’uovo crudo, gli interni continuano a muoversi dopo che il guscio è fermo, generando un effetto di risonanza che fa ruotare di nuovo l’uovo quando lo rilasci.

Quindi, ora puoi procedere con la cottura degli uova con maggiore sicurezza, sapendo che la scienza può essere tua alleata per ottenere un uovo perfettamente sodo.

Links:

L’articolo Come capire se un uovo è sodo senza aprirlo sembra essere il primo su Scienze Notizie.

/ 5
Grazie per aver votato!

Scroll to Top