Come affrontare l’orale di Maturità o di Terza Media?

Quest’anno sia l’esame di Maturità sia l’esame di Terza Media prevedono tre prove: due scritti e un colloquio orale. Quest’ultimo mirerà ad accertare le competenze relative alle varie discipline, compreso l’insegnamento di Educazione Civica.

Gli studenti e le studentesse con DSA potranno utilizzare gli strumenti compensativi previsti dal PDP

I contenuti degli esami orali.

Ai maturandi verrà chiesto di analizzare un materiale (testo, documento, problema, progetto) scelto dalla commissione, di rispondere a domande sulle varie materie e su Educazione Civica e di relazionare le esperienze fatte nell’ambito dei PCTO (ex Alternanza Scuola Lavoro).

I ragazzi e le ragazze che affrontano l’esame di Terza Media, invece, dovranno rispondere a domande relative alle varie discipline, in particolare le lingue straniere non più oggetto di prova scritta, e all’insegnamento di Educazione Civica. Sarà a discrezione dei docenti la possibilità di presentare una tesina multidisciplinare.

Ecco qualche consiglio per affrontare al meglio gli esami orali.

  • Organizza il ripasso

Gli argomenti da ripassare sono tanti, perciò non ridurti all’ultimo minuto. Prepara un piano di lavoro per suddividere lo studio nei giorni che ti restano prima dell’esame, ma ricordati di prevedere anche dei momenti di riposo. Una full immersion senza soste rischia di essere controproducente! Usa schemi e mappe mentali per riassumere i concetti fondamentali: sono uno strumento compensativo prezioso per studenti e studentesse con DSA, ma sono un valido supporto allo studio per tutti.

  • Abituati a fare collegamenti interdisciplinari

Studiare le diverse materie per compartimenti stagni non è la soluzione migliore, anzi! Abituati a cercare collegamenti tra le varie discipline mettendo in relazione scoperte scientifiche, eventi storici, correnti filosofiche e opere letterarie. In questo modo sarà più semplice rispondere alle domande della commissione, creando un percorso interdisciplinare che dimostri la tua preparazione su tutti gli argomenti del piano di studi.

Per allenarti guarda la sezione dedicata ai Percorsi interdisciplinari sulla piattaforma di didattica redooc.com: troverai tanti spunti legati non solo alle materie scolastiche, ma anche all’attualità.

  • Prepara un argomento a piacere

Sembra una domanda banale, ma proprio per questo non puoi farti cogliere impreparato/a! Scegli un argomento a piacere per ogni materia per sfruttare al meglio l’occasione nel caso si presenti.

  • Esercitati a parlare in pubblico

L’esame orale è quello che solitamente genera più ansia perché ci si trova a parlare davanti a una commissione di insegnanti. Oltre alla preparazione, quindi, va curata nei minimi dettagli anche la presentazione orale. Modula il tono di voce per attirare e mantenere l’attenzione di chi ti ascolta, dai enfasi ai passaggi più importanti e controlla la gestualità e la mimica.
Trovi tanti consigli su come allenarti a parlare in pubblico nella lezione dedicata di redooc.com.

  • Non essere pessimista

Continuare a ripeterti che non ce la farai mai non può che provocare agitazione e peggiorare il tuo rendimento. È da tutto l’anno che ti prepari per l’esame, hai affrontato brillantemente le interrogazioni e ora non ti resta che mettercela tutta per fare del tuo meglio. Cerca di scacciare i pensieri negativi con la consapevolezza di quello che sai e vedrai che un atteggiamento più positivo ti aiuterà a lavorare meglio.

Cosa aspetti? Inizia a prepararti per l’orale della Maturità e dell’Esame di Terza Media 2022!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.