Cina: identificata nuova specie di serpente velenoso

Gli esperti affermano che il suo morso è così potente da causare disabilità fisica.

Una nuova specie di serpente il cui veleno è così potente che può lasciare le vittime umane con disabilità fisica è stata trovata in Cina. Il serpente, Gloydius lateralis, è stato scoperto nella valle di Zharu nella Riserva Naturale Nazionale di Jiuzhaigou, patrimonio dell’umanità nella provincia cinese del Sichuan. Si nutre di piccoli mammiferi, come i topi, e si incontra nelle giornate di sole sul ciglio della strada in una valle calda e secca. La specie ha un piccolo corpo di circa 18 pollici, grandi occhi, ed è di un torbido colore verde o marrone con quattro file di macchie marrone scuro a zigzag. Una striscia continua grigio-marrone corre lungo ogni lato del corpo e della coda del serpente, motivo per cui è stata chiamata “lateralis” (relativa a “laterale”).

Non penso che il suo morso sia mite. I morsi di Gloydius sono accompagnati da molto dolore e possono causare disabilità fisica se non trattati in tempo. Il loro veleno può causare gonfiore, ma il più delle volte non sono letali. L’effetto del veleno di questa specie ha ancora bisogno di ulteriori studi.” Gli esperti stavano conducendo indagini nella Riserva Naturale Nazionale di Jiuzhaigou quando hanno raccolto alcuni esemplari di Gloydius, un genere di vipere velenose endemiche dell’Asia, dalla valle di Zharu. Gloydius è un genere della sottofamiglia Crotalinae. Dopo aver eseguito analisi morfologiche e filogenetiche, gli scienziati hanno scoperto che questi esemplari che appartenevano a una specie ancora da descrivere. Il dottor Jingsong Shi, un altro scienziato che ha contribuito al documento, ha aggiunto che il serpente era simile a una specie conosciuta, Gloydius swild, ma con alcune differenze chiave.

L’articolo Cina: identificata nuova specie di serpente velenoso sembra essere il primo su Scienze Notizie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.