Scopri l'offerta Prime!

Chirurghi indiani rimuovono un chilo e mezzo di monete dallo stomaco di un paziente

Il paziente di 58 anni, a cui è stata diagnosticata la pica e la schizofrenia, ha ingoiato 187 monete negli ultimi due o tre mesi.

In India, i chirurghi hanno rimosso 187 monete da una, due e cinque rupie dallo stomaco di un paziente, per un peso totale di 1,5 chilogrammi, secondo quanto riportato dal giornale locale The Hindu. L’intervento chirurgico è stato eseguito in una clinica della città di Bagalkot, nello stato del Karnataka. Il paziente è stato ricoverato in quel centro dopo aver vomitato e lamentato disturbi addominali. I medici si sono resi conto che aveva un tale numero di monete nello stomaco quando hanno fatto una radiografia e un’endoscopia. “Soffriva di un disturbo psichiatrico e aveva ingoiato monete negli ultimi due o tre mesi“, ha detto Eshwar Kalaburgi, uno dei medici che ha eseguito l’operazione.

Chirurghi indiani rimuovono un chilo e mezzo di monete dallo stomaco di un paziente

Secondo le prime diagnosi, l’uomo di 58 anni soffre di picaismo, che colpisce il comportamento alimentare e provoca nel paziente un desiderio ossessivo di mangiare cose non commestibili. Inoltre, come sottolineato da NDTV, l’uomo soffre anche di schizofrenia, riferendosi a uno dei medici che lo avevano in cura. “Lo stomaco era enormemente disteso e molte monete erano intrappolate in diversi punti all’interno (…) Dopo l’operazione, è stato curato per mancanza d’acqua e altri problemi minori. Il paziente è stabile e ora può parlare”, ha detto il dottor Kalaburgi.

L’articolo Chirurghi indiani rimuovono un chilo e mezzo di monete dallo stomaco di un paziente sembra essere il primo su Scienze Notizie.