Boom Supersonic: Il Ritorno dei Viaggi Supersonici

Boom Supersonic: Il Ritorno dei Viaggi Supersonici
Feelin’ Supersonic: XB-1 nel suo volo inaugurale nel marzo 2024 nei cieli sopra Mojave, California. (Boom Supersonic)

Dopo aver completato il suo primo volo, l’aereo sperimentale XB-1, progettato e realizzato da Boom Supersonic, ha aperto la strada a una nuova era di viaggi aerei civili supersonici. Questo avvenimento segna un momento significativo, oltre 20 anni dopo il ritiro del Concorde. Il volo inaugurale dell’XB-1 si è svolto presso il Mojave Air & Space Port in California il venerdì 22 marzo. L’aereo ha raggiunto un’altitudine di 2.100 metri (7.120 piedi) e velocità fino a 439 chilometri (273 miglia) all’ora, sebbene ancora lontano dalla velocità del suono.

Il volo di prova ha soddisfatto tutti gli obiettivi prefissati, inclusa la valutazione della sicurezza e della maneggevolezza dell’aereo. Blake Scholl, fondatore e CEO di Boom Supersonic, ha dichiarato che l’XB-1 ha preso il volo nello stesso spazio aereo dove il Bell X-1 ha superato per la prima volta il muro del suono nel lontano 1947. Scholl ha espresso la sua attesa per questo momento fin dalla fondazione di Boom nel 2014, sottolineando che questo volo rappresenta un traguardo significativo nel percorso per portare i viaggi supersonici a passeggeri in tutto il mondo.

Il programma XB-1 è fondamentale per lo sviluppo di Overture, il velivolo supersonico sostenibile di Boom, che mira a diventare il Concorde del 21° secolo. United Airlines ha già espresso interesse ad acquistare fino a 50 jet supersonici Boom Overture per uso commerciale entro il 2029. L’aereo Overture, ancora in fase iniziale di sviluppo, si propone di essere molto più efficiente dal punto di vista energetico e leggermente più ecologico rispetto ai suoi predecessori ingegneristici.

Il Concorde, con il suo primo volo passeggeri commerciale nel gennaio 1976, ha rivoluzionato i viaggi aerei con velocità di crociera fino a 2.154 chilometri (1.338 miglia) all’ora, riducendo notevolmente i tempi di viaggio. Tuttavia, dopo quasi tre decenni, il Concorde è stato ritirato a causa dei costi crescenti e della diminuzione della domanda di posti sugli aerei. L’incidente fatale del volo 4590 Air France nel 2000 ha contribuito a accelerare la fine dell’era del Concorde, con l’ultimo volo commerciale che ha avuto luogo nel 2003.

Un'immagine dell'artista dell'aereo Overture di Boom Supersonic in volo.
Un’immagine dell’artista dell’aereo Overture di Boom Supersonic in volo.
Boom Supersonic

Oltre due decenni dopo, Boom Supersonic si propone di riportare in auge i viaggi aerei civili supersonici. Il capitano Mike Bannister, ex pilota capo del Concorde per British Airways, ha espresso la sua attesa per un successore ecologico del Concorde, sottolineando che il primo volo dell’XB-1 rappresenta un passo importante verso la realizzazione di questo obiettivo.

Links:

L’articolo Boom Supersonic: Il Ritorno dei Viaggi Supersonici sembra essere il primo su Scienze Notizie.

/ 5
Grazie per aver votato!

Scroll to Top